L'uso della creatina nella fase di dieta

L'uso della creatina nella fase di dieta

La creatina o la creatina è senza dubbio uno degli integratori alimentari più efficaci attualmente disponibili sul mercato. Alcuni addirittura presumono che sia il rimedio più efficace a tutti, soprattutto perché innumerevoli studi scientifici hanno dimostrato che anche l'assunzione di solo 3 g di creatina al giorno è completamente sufficiente per aumentare significativamente le prestazioni nel campo della forza rapida. Culturisti in particolare apprezzano anche che la creatina promuove la ritenzione idrica nei muscoli, che rende l'intero muscoli direttamente molto più voluminoso. Il meglio di Creatina è che è assolutamente innocuo per la salute. Tuttavia, anche se la creatina "farmaco miracoloso" è inestimabile nel corso delle fasi di accumulo, non dovrebbe essere nascosto che ultimamente è stato sempre più scoraggiato prendere la creatina monoidrata anche durante le fasi di dieta.

Perché la creatina dovrebbe essere dispensata durante le diete?

Prima di tutto, dovrebbe essere esplicitamente sottolineato che la creatina può efficacemente contrastare la perdita di prestazioni e perdita muscolare legata alla dieta. Va anche notato che molte preoccupazioni sono espresse non necessariamente per quanto riguarda la creatina stessa, ma piuttosto per quanto riguarda le cosiddette matrici di trasporto. Queste matrici sono alcuni nutrienti che hanno lo scopo di stimolare l'emissione dell'ormone del trasporto del corpo insulina e quindi promuovere la ritenzione di creatina nelle cellule muscolari. Particolarmente efficaci sono i carboidrati "veloci", che includono il glucosio convenzionale, per esempio. Tuttavia, poiché l'insulina non solo promuove la ritenzione di creatina, ma anche l'accumulo di grasso nel corpo, le matrici di trasporto a base di zucchero e/o carboidrati, che possono aumentare dimostrabilmente i livelli di insulina nell'organismo, sono comprensibilmente il veleno più puro per qualsiasi dieta.

Un altro punto di critica è che le cure per la creatina stanno aumentando in mezzo al coprifuoco. Certo, un aumento dell'assunzione di liquidi ha già senso a causa del detto aumento di volume dei muscoli. Tuttavia, c'è il rischio che il fluido si accumuli non solo nei muscoli, ma anche nel tessuto connettivo sotto la pelle, che renderebbe i muscoli meno pronunciati. Alcuni temono addirittura che il rischio di ritenzione di liquidi nel tessuto extracellulare possa essere causato dall'ingestione di Creatina monoidrata potrebbe anche aumentare in modo significativo. Di conseguenza, l'assunzione di creatina durante una dieta sarebbe controproducente anche se ti astieni consapevolmente dalle matrici di trasporto contenenti carboidrati e quando utilizzi die senza carboidrati.

Esistono alternative alla creatina monoidrata?

Infatti, c'è stata un'alternativa per qualche tempo che promette un'efficienza paragonabile o addirittura significativamente migliore rispetto al monoidrato di creatina classica. Questa alternativa è la creatina memorizzata nel buffer o alcalina. I ben noti rappresentanti di queste alternative sono Kre-Alkalyn e Krea-Genic. Una caratteristica lodevole di queste due alternative è che non devono essere prese insieme a una matrice di trasporto per poter avere il loro pieno effetto. Inoltre, viene detto loro che sicuramente immagazzinano l'acqua solo nei muscoli, in modo che non possano portare ad un aumento dello stoccaggio nel tessuto extracellulare.

Conclusione sulla creatina nella dieta

È importante notare in anticipo che anche gli esperti non sono d'accordo su come l'assunzione di creatina monoidrata può influenzare negativamente una dieta. Molti sostengono che l'assunzione di creatina non ha alcun impatto negativo a tutti. Le preoccupazioni circa le matrici di trasporto contenenti zucchero o carboidrati non possono essere respinte per questi motivi. Pertanto, almeno per i bodybuilder professionisti che si preparano per una competizione, può avere senso astenersi dal monoidrato di creatina convenzionale per tutta la durata della loro dieta di concorrenza e invece preferiscono Kre-Alkalyn o Krea-Genic anche se queste due alternative possono essere un po 'più costoso.

Aggiungere un commento