Acido fosfatico - la sostanza di costruzione muscolare

Acido fosfatico - la sostanza di costruzione muscolare

FosfatiduraNon passa un mese senza segnalazioni di nuovi integratori. Il 90-95% di questi nuovi mezzi prima o poi si trasformerà in una bolla di sapone. Questo articolo parla di una scoperta abbastanza nuova che Fosfatidura, e quello che può fare per te.

Prima di presentare i risultati pubblicati degli studi, vorrei spiegarvi cos'è l'acido fosfatico e dove lo troviamo naturalmente.

mTOR - la molecola di segnalazione che controlla la costruzione muscolare

L'acido fosfatico è un fosfobolico, simile alla fosfatidilcolina nota. Ciò implica che fa parte delle membrane cellulari e può anche partecipare a stimoli intracellulari (sezione all'interno della cellula).

Dovresti capire questo: la tua cellula comunica con l'ambiente (e quindi anche con i nutrienti nel sangue) soprattutto tramite recettori e quindi innescate cascate di segnale all'interno della cellula, che poi infine innescano un meccanismo di effetto.

Parliamo del cosiddetto percorso di segnalazione "anabolizzante", quindi di solito inizia dai recettori dell'insulina (ma anche i recettori IGF) – il segnale dell'insulina viene "trasmesso" attraverso il "substrato del recettore dell'insulina 1", a "PI3K" (fosfoinositide-3 chinasi) e viene trasmesso tramite "agire" a mTOR.

Beh, prendiamo la semplice analogia del domino come "PI3K/Akt/mTOR"-segnale percorso insieme - per voi è facile il segnale anabolizzante ingeledAnabol implica la crescita – e questo è ciò che è tutto.

Ogni volta che "uno" del domino viene rovesciato (attivato), avrà un effetto su mTOR.

mTOR è Le interruttore cellulare che decide sulla crescita. Pertanto, ogni atleta di forza, consapevolmente o inconsciamente, si prende cura dell'attivazione dello stesso. Poiché mTOR fornisce un'adeguata interazione genica – la sintesi proteica è intensificata, la degradazione delle proteine è inibita e noi il muscolo forma gli enzimi del metabolismo del glucosio.

Le proteine alimentari in ultima analisi colpiscono anche mTOR – lo sapevi? (McIver, 2012).

Finora, così buono – ma che cosa ha a che fare con l'acido fosfatico?

Acido fosfatico - la molecola di segnalazione più importante nel muscolo?

Attenzione – questo è molto interessante e può essere decisivo per il vostro futuro design nutrizionale:

Per molto tempo, non c'erano preoccupazioni su come la cellula trasferisce gli stimoli meccanici (ad esempio l'allenamento della forza) in eventi cellulari, cioè biochimici. In altre parole, come fa la cellula a sapere che dovrebbe crescere dopo l'allenamento della forza? Ciò che suona così banale per molti è in realtà un'interazione estremamente complessa di varie molecole all'interno della cellula.

O'Neill e colleghi hanno dato risultati incredibilmente sorprendenti nel 2009. Per molto tempo si è pensato che la cellula regolasse la crescita dopo la stimolazione meccanica e dopo l'assunzione di cibo, vale a dire attraverso il "percorso di segnalazione anabolizzante" discusso in precedenza – infatti, l'allenamento della forza sembra garantire che PI3K e agire siano "attivati" in modo breve (!) .

Ma: mTOR non è stato attivato solo per un breve periodo di tempo, ma a lungo termine e quindi – naturalmente – ha garantito la conversione dello stimolo in processi biochimici anabolizzanti.

Ma cosa ha causato questa attivazione "più a lungo congelata" di mTOR?

I ricercatori hanno scoperto che l'allenamento della forza aumenta la concentrazione di acido fosfatico all'interno della cellula muscolare e attiva mTOR.

Ciò significa che Fosfatidura è responsabile di essere in grado di costruire i muscoli, in primo luogo! Abbiamo trovato il motivo per cui ci sono "hardgainers"? Hanno semplicemente troppo poco acido fosfatico nelle cellule? Nessuna idea – ma c'è spazio per la speculazione.

Il nuovo doping "soia"?

Solo all'inizio di quest'anno questo è stato esaminato in modo più dettagliato. Naturalmente, volevano sapere come la somministrazione esogena dell'acido fosfatico colpisce la cellula muscolare. A tale scopo, sono stati testati vari fosfopididi derivati dalla soia, tra cui la ben nota fosfatidylcholine.

mTor Attivazione di Phospholiqide
S-PS (serino fosfatidile) e S-PA (acido fosfatico) aumentano l'attivazione della segnalazione mTOR fino al 600% – S-PI (fosphatidyl inostiol), S-PE (etanoolamina fosfatidile), S-PC (coline fosfatilina) non lo fanno. (Cf. Joy, 2014)

I risultati sono stati sorprendenti. Sia il serino fosfatidile (S-PS) che l'acido fosfatico (S-PA) hanno attivato mTOR fino al 600% rispetto alla cella di controllo.

Ciò significa che la somministrazione di acido fosfatico da solo determina se e quanto fortemente mTOR è attivato. Promemoria: mTOR fa crescere i muscoli!

Molti ricercatori pensavano? "Cosa succede se ti alleni adesso?"

Mastodon nutrizionale scitec

Effetti sullo sviluppo muscolare e della forza

Detto - fatto.

Nello stesso articolo, gli autori hanno anche pubblicato i risultati di esperimenti umani in vivo.

Si è scoperto che

  • il diametro della sezione trasversale era di circa 1 cm2 nel gruppo PA (acido fosfatico) e solo 0,5 cm2 nel gruppo placebo,
  • LMG (lean mass gains), cioè l'aumento della massa magra, ha una media di 2,4 kg nel gruppo PA e solo 1,2 kg nel gruppo placebo.
  • La massa grassa è diminuita di circa 1,3 kg nel gruppo PA, mentre nel gruppo placebo è diminuita di circa 0,5 kg.

I risultati di questo lavoro mostrano: Correlati al cambiamento nella composizione corporea, i risultati del gruppo di acido fosfatico sono stati due volte più buoni.

Ma per quanto riguarda i valori di potere? C'erano "successi" simili da denunciare lì?

  • 1RM pressa per gambe: 52kg vs.
  • 1RM panca: 7kg vs. 5kg (media di 100 kg totale)
  • Sviluppo di potenza (totale): 59kg vs.

Ciò significa che i risultati sono stati (quasi) due volte più buoni.

Ma i risultati erano affidabili? Erano novizi che puntavano pesantemente i tronchi di creatina?

No – lo studio ha integrato solo gli atleti esperti che non sono stati autorizzati a utilizzare vitamine o altri "prodotti ergogenici".

Auch das Gewicht und die Größe der Teilnehmer sprechen für eine Trainingserfahrungen: So waren die Teilnehmer im Schnitt 1,77m groß und wogen > 85kg – das waren also keine mageren Heringe. (Vgl. Joy, 2014)

Ma cosa significa questo per te adesso?

Costruzione muscolare per avanzatoBene, Se i risultati sono corretti, Questo sarebbe il primo integratore dalla creatina che può avere un effetto incomprensibilmente "di supporto" in relazione al vostro sviluppo muscolare. Se i risultati sono corretti, Questo è un integratore che nani 95% dei restanti integratori attualmente sul mercato.

La cosa bella è che si può iniziare la propria prova in qualsiasi costo-efficace. Questo integratore non è qualcosa che deve essere prodotto prima e lentamente si muove nei negozi di culturisti... No – L'acido fosfatico si trova nella lecitina di soia. 12g di lecitina di soia dovrebbero essere sufficienti per assorbire la quantità richiesta di acido fosfatico.

Non importa come ti senti per la soia, 12g di lecitina di soia può essere tollerato da nessuno di voi.

Sono abbastanza sicuro che nei prossimi mesi e anni sentiremo molto di più sull'acido fosfate. La ricerca a questo proposito è ancora agli inizi. Così sei in prima linea sul fronte scientifico e puoi applicare le conoscenze mostrate qui e testarla per te.

(Raccomandazione del prodotto per l'acido fosfatico nel negozio di nutrizione sportiva dell'allevamento muscolare: Mastodon nutrizionale scitec con fosfofipidi isolati)

Riferimenti

Joy, Jordan M et al. „Phosphatidic acid enhances mTOR signaling and resistance exercise induced hypertrophy.“ Nutrition & metabolism 11.1 (2014): 29.

McIver, Cassandra M, Thomas P Wycherley e Peter M Clifton. "Segnalazione MTOR ed espressione genica ubiquitina-proteosome nella conservazione della massa libera da grassi a seguito di una perdita di peso ad alto contenuto proteico e calorico." Nutr Metab (Lond) 9 (2012): 83.

O'Neil, Tyriina K et al. "Il ruolo di fosfoinositide 3-chinasi e acido fosfatidica nella regolazione del bersaglio mammifero della rapia a seguito di contrazioni eccentriche." Il Giornale di fisiologia 587.14 (2009): 3691-3701.

28 commenti

    Aggiungere un commento